Sport elettronici alle olimpiadi? Il futuro del gaming passa dagli eSports

Condividi su WhatsApp

Videogiochi alle Olimpiadi? Tutto è possibile. Anzi, la possibilità di vedere realizzato il sogno per i milioni di giocatori degli eSports è più che probabile. In realtà nessuno si sarebbe mai aspettato di vedere i videogames alle Olimpiadi, eppure pare proprio che potrebbe accadere, ma secondo regole e restrizioni ben precise.
Gli eSports già da qualche tempo bussano alla porta del CIO, (Comitato Olimpico Internazionale) che finalmente ha aperto uno spiraglio. Mentre Sony, Nintendo, Konami non vedono l’ora di realizzare il sogno, tutti attendono l’eventuale ingresso nella maggiore competizione sportiva mondiale che però non avverrà quasi sicuramente a Tokyo 2020 ma semmai alle Olimpiadi di Parigi 2024.
 
Tra favorevoli e contrari dunque continueremo a vivere il dibattito. Lo spirito delle Olimpiadi e i suoi principi di base, infatti vanno assolutamente rispettati.
Pace, uguaglianza di genere, onestà e sportività non si sposano molto bene con i gettonati killergames e con tutti gli altri giochi di violenza.
 
I giochi eventualmente inclusi alle Olimpiadi saranno i videogames di sport come calcio, pallacanestro, rugby e quelli di simulazioni di guida. Il settore degli eSports rimane in costante crescita e la passione per milioni di adolescenti aumenta sempre più. I videogiochi rappresentano dunque anche il futuro delle competizioni sportive.
 
Ma qual è la definizione di eSports? Gli sport elettronici sono competizioni di videogiochi di livello professionistico. Anche il calcio, non solo quello italiano, si è accorto del fenomeno eSports.
Tanti sono i club infatti ad avere la propria squadra virtuale come Sampdoria, Genoa, Roma, Empoli, Cagliari, Pescara e Perugia. Anche se le Olimpiadi sono conosciute per attività fisiche competitive come la ginnastica e il nuoto, negli ultimi anni l’organizzazione si è avvicinata sempre più al mondo degli eSports. Non rimane che attendere l’ingresso degli eSports nell’olimpo dello sport.

Articoli correlati

  • 11/04/2021

    Cellulite: cause e rimedi

    La cellulite è un inestetismo cutaneo provocato da numerosi e differenti processi che interessano non solo il tessuto adiposo, ma anche il sistema circolatorio (microcircolo) e la pelle in superficie. Nel tessuto sottocutaneo si verifica uno sbilanciamento del tessuto adiposo: le cellule di grasso (adipociti) si “gonfiano” e premono sul [...]

  • 17/03/2021

    SOS Maskne: come curare l'acne da mascherina

    Maskne, cos'è?Si tratta di un fenomeno infiammatorio a carico della pelle dovuto all'uso prolungato della mascherina sul volto. Il termine maskne deriva dalla combinazione di mask - che in inglese significa mascherina - e acne, e comprende manifestazioni cutanee che variano da persona a persona.Tra gli inestetismi più frequenti vi è la [...]

  • 10/02/2021

    La sindrome del nido vuoto: quando i figli escono di casa

    All’interno del ciclo di vita di una famiglia, l’uscita di casa dei figli è un momento di passaggio, spesso carico di difficoltà e paure, ma può rappresentare anche una possibilità evolutiva in quanto da una parte il nucleo originario diventa un trampolino di lancio per i figli, dall’altra offre la possibilità alla coppia di reinvestire [...]